fonte foto: Italy in KRI

Terremoto Iran-Iraq: consegnati gli aiuti provenienti dall'Italia

L'ultima parte del carico è arrivata alle 12.00 italiane in Iraq. La consegna del materiale alle Istituzioni locali si è svolta con una cerimonia ufficiale

Sono terminate questa mattina le operazioni di consegna dei primi aiuti umanitari inviati dal Governo Italiano per contribuire all'assistenza delle popolazioni colpite dal forte terremoto che lo scorso 12 novembre ha interessato le popolazioni dell'Iran e dell'Iraq.  
 
Il team del nostro paese - composto da personale del Dipartimento della Protezione Civile e del Ministero della Difesa - era partito il 14 novembre con un volo cargo Boeing 767, ed è stato impegnato nei giorni scorsi in diverse operazioni di trasporto e scarico degli aiuti arrivati a destinazione attraverso più voli messi a disposizione dell'Aeronautica Militare.
 
L'ultima parte del carico - composto in totale da 15 tonnellate tra tende autostabili, coperte, kit cucina e igienico-sanitari, fornito dal Dipartimento della Protezione Civile, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il COI (Comando Operativo di vertice Interforze – Ministero della Difesa) - è arrivata alle 12.00 italiane in Iraq, all'aeroporto di Sulaymaniyya, con un velivolo C130 dell'Aeronautica Militare.

La consegna del materiale alle Istituzioni locali si è svolta con una cerimonia ufficiale alla presenza del Console Italiano in Iraq, Serena Muroni, del Governatore di Sulaymaniyya Omar Ahmed Amin e del Capo della Protezione Civile curda, Hoshang Mohamed.



red/mn

(fonte: Dipartimento della Protezione Civile)