Terremoto Nepal, catastrofe umanitaria. Al via la raccolta fondi. I link per donare

Un disastro che necessita del sostegno di tutti: le organizzazioni internazionali hanno già aperto raccolte fondi per le popolazioni nepalesi che stanno vivendo un incubo terribile e che che avranno grande bisogno di aiuto per tanto tempo. Ecco i link per donare on-line

Il Nepal è stato colpito da una immane tragedia, violentissimi terremoti si sono susseguiti da domenica ad oggi e ovunque è devastazione e morte. L'ultimo dato parla di oltre 4.100 vittime. Il mondo intero si sta muovendo per portare aiuti umanitari, medici, logistici, organizzativi, alimentari e di alleviare al massimo la grande sofferenza dei superstiti e dei feriti.
Ecco alcune associazioni, al momento le più grandi, che hanno già aperto campagne di raccolta fondi a sostegno della popolazione e i link per le donazioni on-line:

UNICEF
secondo l'Unicef circa 1 miione di bambini nepalesi necessita di aiuto. L'Agenzia ha fatto sapere che sta approntando due voli che trasporteranno 120 tonnellate fra generi alimentari, forniture ospedaliere e mediche, tende e coperte per l'allestimento di un ponte aereo urgente con Kathmandu.
per donazioni online: https://donazioni.unicef.it/

WFP - WORLD FOOD PROGRAM
Il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite ha reso noto che sono già arrivati a Kathmandu i team logistici e di pronto intervento in emergenza.

Per donazioni online: https://give.wfp.org/5279/?step=country&lead-source=2015-wfp-nepal-emergency&form-tag=2015-wfp-nepal-emergency

CROCE ROSSA
La Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC) sta operando per rispondere all’emergenza in Nepal in collaborazione con la Croce Rossa nepalese che ha una vasta esperienza nel rispondere alle catastrofi naturali e svolge un ruolo da protagonista in piani di emergenza del governo. I soccorritori della Croce Rossa addestrati in pronto soccorso e di ricerca e soccorso sono stati mobilitati per le zone colpite. La banca del sangue dell'organizzazione a Kathmandu sta anche fornendo scorte per le principali strutture sanitarie della capitale.
Per donazioni online e non: http://www.cri.it/emergenzanepal


SAVE THE CHILDREN
Save the Children lancia l'allarme per il rischio ipotermia per decine di migliaia di bambini e ha messo in atto un massiccio intervento di aiuto con distribuzione di ripari, kit igienici, kit per l'acqua potabile di prima necessità e kit per neonati, per supportare le mamme che hanno appena partorito, Attraverso un team di operatori specializzati in emergenza e voli carichi di aiuti stanno giungendo da tutto il mondo, inclusi Filippine e Dubai da cui sono in arrivo teloni che possono essere utilizzati come riparo d'emergenza.Lo staff di Save the Children in loco fa sapere che sono 30 su 75 i distretti colpiti dal grave sisma, soprattutto nella regione occidentale e centrale, e si stimano in 1 milione i minori che hanno bisogno di aiuto.

Per donazioni online:
https://www.savethechildren.it/IT/Tool/ECommerce/?dem=stc&canale=5&causale=8121&_ga=1.226234074.1727148602.1430136388


OXFAM

Oxfam è al lavoro per una valutazione dei danni e decidere le prime misure d’intervento. Nel frattempo una squadra di esperti è pronta a partire dalla Gran Bretagna per portare via aerea acqua pulita, cibo e kit igienico-sanitari. Oxfam in Nepal fa sapere che le  comunicazioni sono difficile, le linee telefoniche non funzionano e manca l'elettricità. . Oxfam sta aiutando con distribuzione di acqua e cibo. La gente è in strada, molto spaventata perché la terra non ha smesso di tremare a causa delle scosse di assestamento.

Per donazioni online:
http://donazioni.oxfamitalia.org/emergenza-nepal.html

MEDICI SENZA FRONTIERE
Medici Senza frontiere ha inviato 8 équipe, fra cui una chirurgica composta da personale altamente qualificato, con materiali chirurgici, cliniche mobili, acqua, servizi igienico sanitari e generi di prima necessità:

Per donazioni online:
http://www.medicisenzafrontiere.it/dona-ora

UNHCR
L'Agenzia ONU pr i rifugiati  è pronta a fornire tutta l'assistenza necessaria per aiutare i sopravvissuti ad affrontare questo momento difficile. Oggi l'UNHCR sta inviando 11.000 teli di plastica e 4.000 lanterne solari dal suo magazzino di Damak, nel Nepal orientale, ai quartieri orientali collinari di Ramechhap e Okhaldhunga, in risposta alle richieste delle autorità. Nel pomeriggio di oggi altri 8.000 teli di plastica e 4.000 lampade solari saranno spediti a Kathmandu da Dubai. L'Agenzia ha fornito teloni impermeabili per assicurare un riparo per le vittime del terremoto, le cui case sono andate distrutte o che hanno troppo paura delle scosse di assestamento per tornare a casa. In considerazione della mancanza di energia elettrica, l'UNHCR si augura che le lampade solari siano in grado di fornire luce nelle zone colpite e di permettere di ricaricare i telefoni cellulari in un momento in cui le famiglie hanno bisogno di comunicare con urgenza.
Per donazioni online:  https://www.unhcr.it/dona/15_ob_04
oppure:
Conto corrente postale 298.000 (Causale Emergenza Nepal)
Numero verde 800 298 000 (info e donazioni)
IBAN IT84R0100503231000000211000 (Causale Emergenza Nepal)


ACTIONAID - AGIRE 

Le organizzazioni del network di AGIRE, di cui ActionAid fa parte, si sono mobilitate da subito per valutare i bisogni più immediati della popolazione nepalese:: acqua, cibo, ripari per le famiglie senza tetto, interventi sanitari.AGIRE lancia un appello di raccolta fondi per supportare gli interventi di prima emergenza a favore delle popolazioni colpite dal sisma.
Per donazioni online:  http://www.agire.it/it/donaora_nepal.html

oppure:
Numero Verde 800.132.870 (dal lunedì al venerdì dalle h.09.00 alle h.18.00)
Banca: con bonifico bancario su conto corrente IBAN: IT64 R 03359 01600 100000060696 intestato ad AGIRE onlus, presso Banca Prossima, Causale: "Emergenza Nepal"
Posta: con bollettino postale sul conto corrente postale n. 85593614 o bonifico postale al seguente IBAN: IT 79 U 07601 03200 000085593614, intestato ad AGIRE onlus, Via Aniene 26/A - 00198 Roma, Causale: "Emergenza Nepal".

 
PAYPAL GIVING FUND
La Società di pagamenti via web ha annunciato che che  sta rinunciando alle proprie commissioni sui versamenti per donazioni a favore del Nepal  in modo che arrivi al destinatario il 100% di quanto effettivamente versato dal donatore.

Per informazioni: https://www.paypal-donations.com/pp-charity/web.us/campaign.jsp?cid=35

red/pc