Tevere, contratto di fiume: il 21 aprile la firma dell'impegno formale

Sabato 21 aprile la firma dell' "Atto di impegno formale del Contratto territoriale di fiume" del Tevere a Roma nel tratto fra Ponte Milvio e Ponte Sublicio

Sarà firmato, sabato 21 aprile l' "Atto di impegno formale del Contratto territoriale di fiume" del Tevere a Roma nel tratto fra Ponte Milvio e Ponte Sublicio nei Municipi Primo e Secondo di Roma Capitale (comprendente interazioni con altri territori fluviali o perifluviali che siano coerenti e sinergiche agli obiettivi locali e generali).
Con il Contratto di fiume si intende mettere mano a problematiche di grande attualità per Roma, recentemente evidenziate nel dettaglio nel
"Piano Roma Sicura - Primo Rapporto su rischio alluvioni, frane e cavità sotterranee di Roma", curato da  Autorità di Distretto Idrografico dell'Italia centrale, in collaborazione con  il Dipartimento della Protezione civileItalia Sicura e ISPRA.

La mattinata sarà introdotta da Paolo Conti, de Il Corriere della Sera: proprio nell'ottica di considerare il Contratto di Fiume un mezzo partecipativo e non un fine, la firma stessa sarà contestualizzata nel dibattito al WEGIL in un ambito più ampio di riflessione; sarà anche presentato il volume "A proposito del Tevere" realizzato da Stefano Caviglia, giornalista di Panorama, che già del Tevere a Roma si è occupato in diversi articoli.

red/pc
(fonte: Un ponte sul Tevere)