The Guardian a Terex2010
per il monitoraggio frane

Grazie all'accordo tra I.Co srl e UNCEM sarà presentata domani a Terex2010 la piattaforma The Guardian, tecnologia innovativa per il monitoraggio del rischio idrogeologico

Sarà presentata domani, in occasione dell'esercitazione internazionale di protezione civile Terex 2010, la piattaforma The Guardian, una nuova ed innovativa tecnologia per il monitoraggio del rischio idrogeologico, messa a punto da I.Co srl in collaborazione con la facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna. The Guardian consiste in uno strumento che, attraverso un'interfaccia web, è in grado di fornire agli enti pubblici e alle agenzie per la sicurezza civile dei dati in tempo reale sullo stato idrogeologico di una determinata area.

La scelta di presentare la nuova piattaforma a Terex 2010 è dovuta all'accordo stipulato a maggio tra I.Co srl e UNCEM - Unione Nazionale Comuni ed Enti Montani - per l'adozione di tecnologie innovative per il monitoraggio di parametri ambientali. Presso il Comune di Fabbrica di Vallico, la piattaforma nella sua versione 'Emergenza Frane' simulerà l'attivazione di un fronte franoso con rischio per cose e persone. The Guardian Frane consiste in un sistema radio integrato con sensori alimentati a batteria o a pannelli solari, che permette di monitorare una frana rilevandone i parametri in modo autonomo dall'alimentazione elettrica, utile quindi per quelle aree in cui la corrente elettrica è assente o viene a mancare, ad esempio in seguito ad una calamità come quella simulata domani.

Basandosi sull'innovativa tecnologia wireless sensor netowrk, questo sistema di monitoraggio consente di intervenire rapidamente su fronti franosi senza necessità di cablaggio, fornendo supporto alle strutture di monitoraggio e allerta, e comunicando alle agenzie per la sicurezza civile e agli enti pubblici i dati sullo stato idrogeologico grazie ad un'interfaccia web anche lontana dalle aree di rischio.

Oltre a The Guardian Frane, durante Terex 2010 I.Co srl presenterà le altre applicazioni della piattaforma The Guardian, utilizzabile non solo per il monitoraggio "senza fili" delle frane, ma anche per gli altri rischi, come alluvioni, terremoti e incendi boschivi.


L'esercitazione Terex 2010 sarà presentata alla stampa questo pomeriggio nella Cittadella del Carnevale di Viareggio da Franco Gabrielli, Capo Dipartimento della Protezione Civile, e da Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana.


Elisabetta Bosi