fonte: Provincia Autonoma di Bolzano

Tirolo, Alto Adige e Trentino: dal 3/12 online nuovo sito con bollettini e previsioni valanghe

Di particolare utilità per chi pianifica un’uscita in montagna è il fatto che il bollettino venga pubblicato già a partire dalle 17 del giorno precedente, invece che la mattina del giorno stesso come accadeva in passato

Sarà online da lunedì (3 dicembre) il nuovo sito www.valanghe.report sul quale consultare quotidianamente bollettini e previsioni valanghe riguardante l’intero territorio dell’Euregio. A partire dalle 17 il frutto di un lavoro durato tre anni sarà dunque a disposizione di scialpinisti e amanti della montagna di Tirolo, Alto Adige e Trentino. Il frutto del progetto Interreg denominato Albina, condotto fra le tre regioni alpine rappresenta un unicum a livello internazionale e si pone come obiettivo l’innalzamento della sicurezza per i frequentatori della montagna d’inverno, fornendo informazioni sulla situazione della neve, il verificarsi di valanghe e i gradi di rischio con anche previsioni meteo per i giorni a venire. Il progetto, finanziato con fondi europei Interreg Italia-Austria e realizzato in collaborazione con il GECT e l'Istituto di Geografia e ricerca regionale dell’Università di Vienna, è stato presentato il 19 novembre nell’ambito di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione dei tre presidenti dei tre territori dell’Euregio coinvolti: Arno Kompatscher per l’Alto Adige, Günther Platter per il Tirolo e Maurizio Fugatti per il Trentino.

"Il progetto è un esempio di come l’Euregio collabori per fornire alla popolazione servizi sempre più precisi e funzionali" ha sottolineato il presidente dell’Euregio e della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher. Di particolare utilità per chi pianifica un’uscita in montagna è il fatto che il bollettino venga pubblicato già a partire dalle 17 del giorno precedente, invece che la mattina del giorno stesso come accadeva in passato. "L’aumento delle attività sportive invernali fra la popolazione ci ha spinto a migliorare ulteriormente il sistema di previsioni e bollettini esistente. Si tratta di un progetto pilota che si pone l’obiettivo di mettere a disposizione dei cittadini i più moderni sistemi di previsione" spiega l’assessore provinciale alla Protezione civile Arnold Schuler. Il progetto è stato sviluppato e pensato con un occhio di riguardo ai nuovi media, sviluppando un interfaccia mobile-responsive e mettendo le informazioni a disposizione in tre lingue accessibili attraverso i social media e Whatsapp.

Il sito www.valanghe.report presenta attraverso cartine e grafici lo stato dell’arte e le previsioni riguardanti il livello della neve, la quantità di nuova neve caduta, la temperatura, l’umidità dell’aria e le caratteristiche del vento, insieme a informazioni aggiuntive come il livello di pericolo, hanno spiegato i dirigenti dei servizi provinciali di previsione valanghe Rudi Mair (Tirolo), Michela Munari (Alto Adige) e Alberto Trenti (Trentino). Il progetto è stato coordinato da Christoph Mitterer e Norbert Lanzanasto del servizio valanghe del Tirolo e da Alex Boninsegna per il servizio altoatesino, con l’intento di mettere in rete il lavoro dei tre servizi di previsione valanghe delle tre regioni alpine a cavallo del Brennero. I costi del progetto si attestano sui 915.000 euro, dei quali 676.000 euro come finanziamento del progetto Interreg. Il sito www.valanghe.report è consultabile anche in lingua inglese e in tedesco.

red/mn

(fonte: Provincia di Bolzano)