Torna il maltempo:
da domani piogge e venti

Durante la settimana tempo perturbato, inizialmente al nord-est e poi in spostamento verso le regioni centro-meridionali

Da domani il sole e il caldo lasceranno il posto al maltempo, con rovesci - inizialmente sul nord-est e da mercoledì anche al centro-sud - causati da correnti settentrionali e dal transito di una depressione. Dopo una breve pausa, da giovedì una nuova perturbazione porterà nuove piogge al centro-nord, in successiva estensione alle regioni settentrionali. Oltre alle piogge, sul nostro Paese di abbatteranno forti raffiche di foehn, che interesseranno anche le zone di valle e pianura delle regioni nord-occidentali. Lo dichiara in una nota il Dipartimento della Protezione Civile, che sulla base delle previsioni disponibili ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche a partire dal pomeriggio di domani, martedì 12 aprile.
 
Nel pomeriggio le condizioni meteo peggioreranno anche su Triveneto, Emilia-Romagna e Marche, mentre da mercoledì l'instabilità interesserà soprattutto il centro-sud, con piogge sparse e rovesci fin dalle prime ore della giornata e venti di Tramontana o Grecale. Sono attese burrasche sulle isole maggiori e lungo i settori tirrenici e ionici della penisola.

Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.


Redazione