(foto: YouReporter)

Toscana, maltempo: allagamenti e disagi a Pisa e Massa Carrara. Temporali a Siena

Il maltempo che da stamattina interessa la Toscana è responsabile di diversi allagamenti e disagi soprattutto nel Comune di Pisa e nella Provincia di Massa Carrara. A Siena stanno cadendo in queste ore intensi temporali

Allagamenti di sottopassi e abitazioni, ma anche diversi disagi alla viabilità e ai trasporti in Toscana, interessata da stamattina da un'intensa ondata di maltempo. Le province più colpite risultano essere Pisa e Massa Carrara, mentre a Siena sono al momento in atto diversi temporali che hanno interrotto la Siena-Grosseto all'altezza della località Le Risaie, nel Comune di Monticiano, e la Cassia a Murlo. Lo rende noto la Sala Operativa della Protezione Civile regionale.

Nel Comune di Pisa l'ospedale di Cisanello ha avuto diversi problemi ad alcuni reparti in seguito ai blackout causati dagli allagamenti. L'acqua piovana ha allagato anche le zone di Putignano, Sant'Ermete e San Giusto a Pisa. A Porta Lucca invece è stato attivato il piano antiallagamenti. Allagati anche diversi sottopassi e alcune abitazioni. Identica la situazione a Cascina, Santa Croce Ponsacco, Calci, Vicopisano. Le strade sono percorribili ma ci sono forti disagi, con chiusura della SS67.

Nella provincia di Massa Carrara invece il Comune più colpite è stato Aulla dove, oltre ad allagamenti soprattutto in centro, sono caduti alcuni alberi. Nel Comune di Podenzana invece, sulla SP 14 c'è stata un'interruzione parziale del transito a causa della caduta di un albero; in quello di Zeri la SP 37 è stata temporaneamente interrotta al traffico per una frana al km 12+600. Nel Comune di Fosdinovo, in località Canepari, un fulmine ha danneggiato seriamente un'azienda agricola provocando un incendio che ha interessato la cantina per la produzione e la conservazione di vino ed olio. Sono tuttora in corso verifiche ed accertamenti sulla natura e la consistenza dei danni.

Forti disagi anche alla circolazione dei treni sulla linea tirrenica, in particolare nel tratto fra Pisa e La Spezia. Gli allagamenti di stazioni e sedi ferroviarie hanno determinato ritardi e cancellazioni di corse. La situazione sta cominciando a normalizzarsi, anche se la stazione di Navacchio (PI) resta bloccata e raggiungibile solo con i servizi alternativi su bus. Sulle pagine di muoversintoscana vengono pubblicati gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione.

"Ho chiesto a Trenitalia e Rfi - dice l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - di agire per limitare al massimo i disagi per pendolari e utenti. Gli uffici regionali rimarranno in contatto costante con i gestori per monitorare l'evolversi della situazione".


Redazione/sm