Un altro impulso freddo in arrivo sull'Italia

Ultimo impulso fresco
in arrivo sull'Italia

Dalla prossima settimana la primaverà farà sul serio

L'inverno ha ancora qualcosa da dire: in diverse regioni italiane, in arrivo pioggia e neve sopra i mille metri, poi a partire da metà della prossima settimana sara' primavera.

Oggi il tempo sarà in peggioramento su Veneto e Friuli anche con rovesci e veloci temporali che si sposteranno verso Emilia Romagna, Valpadana, e poi Marche. Nel pomeriggio è previsto un impulso fresco dalle Adriatiche ed Emilia Romagna/basso Veneto verso il centro-sud e Sicilia entro sera. Qui in arrivo temporali e venti da nord con la neve che tornerà a partire dai 1000m al sud e in Abruzzo-Molise la sera a 600m. Il maltempo più forte è previsto sulla Calabria.

Domani sara' piu' fresco: venti da nord-nordest, forti da nord sulla Puglia-Molise, basso Adriatico, Otranto, sullo Ionio e sulla Calabria. Tempo migliore, ma con ultime piogge su Abruzzo-Molise, Calabria e nord Sicilia e Sicilia Ionica nelle prime ore, con tendenza a ultime piogge su crotonese, messinese-nord Sicilia.
Fresco altrove con 12-13 gradi di giorno, ma piu' sole e asciutto.
Martedi' 28 ancora venti forti da nord su basso Adriatico, Puglia, Ionio. Peggiora sulla Puglia dal Barese e Brindisino verso il Salento nel pomeriggio-sera anche con rovesci o temporali e locali grandinate. Peggiora sulla Calabria meridionale.

Mercoledì le temperature sono previste in forte aumento: 20 gradi in Piemonte anche con un po' di foehn, 18 gradi su Valpadana, 17 sul Lazio, altrove 15/17 gradi di giorno. Passaggio di nubi e venti da nord sulle Adriatiche verso la Puglia e il sud. Piogge sulla Puglia specie al mattino, e sul Salento fino al pomeriggio. Locali piogge su sud Calabria.
Anche giovedi' 1 marzo tempo mite e primaverile.

(redazione/agi)