(Fonte foto: profilo Facebook di Chiara Foglietta, vicecapogruppo PD Città di Torino)

Ultrà Ajax danneggiano sede della Protezione Civile a Torino

Prima di essere espulsi dall'Italia, i 53 hooligans olandesi arrivati ieri a Torino hanno devastato il centro della Protezione Civile dove erano "tenuti in custodia"

Hanno danneggiato il centro della Protezione civile di Torino, dove sono stati “tenuti in custodia” per 24 ore, i 53 hooligans olandesi arrivati ieri a Torino per il ritorno dei quarti di Champions League Juve-Ajax, prima di essere espulsi dall'Italia.

Gli ultrà hanno spaccato le brandine, messe a disposizione per la notte nella struttura di via dei Gladioli, intasato i lavandini con delle lenzuola, ribaltato gli armadietti dei bagni, e lasciato negli angoli cartoni della pizza e altri rifiuti. Gli hooligans, denunciati per possesso di oggetti atti ad offendere, sono stati caricati su un pullman per essere scortati sino al confine con la Francia.

Nel pomeriggio il traffico nel centro storico di Torino era andato in tilt per l'arrivo dei tifosi olandesi. I "lancieri" si sono dispersi per le vie del quartiere San Salvario, creando disagi al traffico da via Mazzini a via Fratelli Calandra, in corso Vittorio, corso Moncalieri, corso Cairoli, corso Dante, piazza Vittorio, corso San Maurizio.

red/gp

(Fonte: ANSA)