Il comune di Popoli

Un SMS o E-Mail per avvisare i cittadini di Popoli dell'allerta

Nei prossimi mesi si asperimenterà un nuovo servizio di avviso ai cittadini del Comune di Popoli, possibile grazie ad un software dedicato alla gestione delle criticità emergenziali

Un sms o una e-mail per avvisare i cittadini della chiusura delle scuole in caso di abbondante nevicata, di una piena del fiume, di un'allerta meteo o di una strada chiusa per motivi di sicurezza. Questo e molto altro sara' possibile grazie ad un software di protezione civile che verra' sperimentato nel Comune di Popoli.

"Considerato il fatto che ogni cittadino deve essere 'culturalmente' pronto ad affrontare i rischi che sono propri del territorio in cui vive, e mossi dalla convinzione di fornire alla collettivita' un servizio utile e all'avanguardia - spiega il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa - abbiamo siglato un accordo con l'associazione nazionale Disaster Manager che attraverso la collaborazione con l'azienda fiorentina ZeroByte, operante nel campo della comunicazione dell'emergenza e di piattaforme multimediali dedicate alla gestione delle criticita' emergenziali, provvedera' all'installazione di un nuovo programma di prevenzione dei rischi e di informazione alla cittadinanza che verra' testato nel territorio del comune".

All'interno di questo programma e' stato inserito un progetto sperimentale, che verra' avviato per la citta' di Popoli, basato sull'uso delle tecnologie informatiche a supporto del Comune e a "misura di cittadino". "Partiamo subito dal Comune di Popoli - sottolinea l'assessore alla Protezione civile Mario Lattanzio - perche' e' il territorio che ha piu' rischi: da quello sismico a quello idrogeologico, da quello chimico a quello ferroviario e di esondazione. Grazie a questo sistema, si potranno tenere sotto controllo i punti sensibili della citta', scuole, caserma, ospedale, e grazie al Gps si potranno individuare situazioni o persone in pericolo".

"Abbiamo affrontato da subito la problematica della Protezione civile - aggiunge l'assessore del Comune di Popoli Dino Santoro - con un piano intercomunale e questo software va a completare quello che gia' abbiamo messo in opera in questo campo".


redazione/fd

(fonte: abruzzo24ore.tv)