fonte foto: Wikipedia

Valanghe: muore Estelle Balet, campionessa mondiale freeride

Incidente ieri sotto la cima del Portalet, sulle Alpi svizzere, durante le riprese di un film: una valanga ha travolto Estelle Balet, 21 anni, campionessa mondiale di freeride, che ha perso la vita

La Campionessa mondiale di freeride, Estelle Balet ha perso la vita ieri mattina sotto la cima del Portalet, sulle Alpi Svizzere. Una valanga, staccatasi a oltre 3.000 metri di quota, l'ha uccisa mentre stava effettuando le riprese del suo ultimo film, un documentario dedicato ai suoi virtuosismi con lo snowboard. La ventunenne elvetica, considerata una delle più talentuose campionesse di sci fuori pista, è stata travolta poco prima delle 8 da un'enorme slavina lunga un chilometro e larga alcune centinaia di metri. Con lei c'era anche un'altra esperta di freeride, Geraldine Fasnacht: le due atlete avevano fatto un sopralluogo in elicottero sulla zona prima di lanciarsi nella neve fresca. La valanga ha travolto la Balet trascinandola in un ripido canale e poi lungo le pendici della montagna per centinaia di metri. Prima dell'arrivo dell'eliambulanza la ragazza era già stata estratta dalla neve, ma le sue condizioni erano ormai disperate e a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla. I soccorritori le hanno trovato addosso tutta l'attrezzatura di protezione, che nulla hanno potuto contro la violenza con cui la massa di neve l'ha colpita. E' stata aperta un'inchiesta per determinare con precisione le cause dell'incidente. Quindici giorni fa la Balet aveva conquistato il suo secondo titolo consecutivo del Freeride World Tour, coronando un'ascesa sportiva che, a soli vent'anni, l'aveva condotta ai vertici di una delle discipline più spettacolari dello sci, praticato sui pendii delle montagne di tutto il mondo.

red/lg