Venerdì 27 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori

Conferenze, esperimenti e laboratori previsti in tutte le principali città europee ed italiane

È tutto pronto per la quattordicesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori, l’iniziativa in programma venerdì 27 settembre in centinaia di città europee, promossa dalla Commissione Europea nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska–Curie e finanziata dal programma Horizon 2020.

Obiettivo della manifestazione, diffondere la cultura scientifica e stimolare il coinvolgimento dei cittadini nella ricerca, creando occasioni di incontro e di dialogo tra ricercatori e non addetti ai lavori.

Tra i tanti enti protagonisti dell'iniziativa, c'è anche l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) che quest'anno prevede un ricco programma di appuntamenti organizzati dalle sue Sedi di Bologna, Catania, L’Aquila, Lucca, Napoli, Palermo, Pisa, Rende e Rocca di Papa.

Calendario ricco di iniziative anche per il Cnr, con eventi a Milano, Bologna, Livorno, Napoli, Palermo, Roma, Bari e in tante altre città.