Fonte sito Anpas

Volontariato, il Progetto I_Tem a Roma per formare i formatori

Anpas e Croce Bianca Bolzano hanno affrontato il tema di come tutelar i bambini in situazione di emergenza dal rischio di abuso presentando le strutture che utilizzano nei campi di accoglienza e una mostra fotografica realizzata con i bambini durante l'emergenza Centro Italia ad Amatrice

Si è conclusa lo scorso 11 settembre, una delle tappe del progetto I_TEM. Nato durante la pandemia, il progetto I_TEM rappresenta un’esperienza pilota di formazione di Protezione civile da erogare nel contesto della rete di Samaritan International.

Focus
In particolare, durante i giorni di formazione, oltre alla visita alle strutture operative del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, è stato approfondito l’approccio a quattro tipologie di persone vulnerabili presenti nei campi di accoglienza. "In questa trance di formazione formatori", racconta Simona Ius, "Anpas e Croce Bianca Bolzano hanno trattato specificatamente della categoria dei bambini esponendo quali siano le loro particolari necessità in emergenza, quali siano le strutture che Anpas utilizza per il loro supporto nei campi di accoglienza (volontari dedicati per categorie fragili, psicologi dell’emergenza, giocheria), quali siano le strategie per tutelare i bambini dal rischio di abuso. È stata anche descritta l’esperienza del photo-voice “Penta pinta pin però” realizzata durante l’emergenza Centro Italia ed è stata allestita la mostra ad essa collegata. CDI (Macedonia) e ASBÖ (Austria) hanno  poi trattato il tema della multiculturalità in emergenza". Secondo il responsabile protezione civile Alessandro Benini "l'incontro del progetto ITEM di Roma è stata anche un'importante occasione di scambio e conoscenza tra i volontari delle associazioni europee, fondamentale per rafforzare e sviluppare la rete Samaritan International e la sua capacità di intervento in protezione civile". 

red/cb
(Fonte: Anpas)