Volontariato:
prorogato il decreto 81

Su richiesta della Protezione Civile è stato prorogato il termine per l'adozione del regolamento sulla sicurezza dei volontari

Il Governo ha prorogato fino al 31 marzo 2011 il termine per l'adozione del regolamento sulla sicurezza previsto dal decreto legislativo n. 81/2008.  La proroga coinvolge le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile, i Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari delle Province Autonome di Trento e di Bolzano e della Regione Autonoma Valle d'Aosta e le componenti volontaristiche della Croce Rossa Italiana e del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico. La decisione del rinvio è stata presa per permettere di perfezionare il necessario approfondimento e confronto sui contenuti del regolamento, con le altre Amministrazioni centrali interessate, le Regioni, le Province Autonome e le rappresentanze del volontariato. Le particolari esigenze di organismi quali la Protezione Civile o il Soccorso Alpino sono previsti nel testo del decreto: per quel che riguarda Forze armate, Polizia, Dipartimento dei Vigili del Fuoco, Soccorso pubblico e servizi di Protezione Civile: "le disposizioni del presente decreto legislativo sono applicate tenendo conto delle effettive particolari esigenze connesse al servizio espletato o alle peculiarita' organizzative individuate".
 
Il Capo del Dipartimento della Protezione, Civile Franco Gabrielli ha commentato: "Confidiamo di giungere quanto prima alla definizione di una cornice generale di sicurezza  nella quale tutti i volontari di protezione civile possano riconoscersi e che, secondo le prescrizioni del legislatore, sia compatibile con le particolari modalità di svolgimento delle attività di volontariato nel delicato settore della protezione civile". Pier Giorgio Baldracco, presidente del Cnsas ci ha confermato che quando il decreto entrerà in vigore: "non creerà difficoltà in quanto la bozza è stata da noi condivisa e  se non verrà stravolta, sarà aderente alle necessità dei vari campi d'intervento del volontariato"

Redazione