Wladimiro Boccali, nuovo deleagato ANCI alla protezione civile

Wladimiro Boccali è il nuovo
Delegato ANCI alla protezione Civile

Il presidente dell'ANCI Umbria e sindaco di Perugia succede a Roberto Reggi. A Boccali gli auguri del Capo Dipartimento della Protezione civile Franco Gabrielli

È Wladimiro Boccali il nuovo delegato ANCI alla Protezione civile. “Mi sento onorato – ha commentato Boccali - per questo nuovo incarico che porterò avanti con l’impegno e la professionalità di sempre. Tra l’altro, Perugia e più in generale l’Umbria, ha maturato, a seguito del terremoto del 1997, una vasta esperienza in materia di prevenzione e ricostruzione di cui farò tesoro nell’espletamento delle mie funzioni".
Il sindaco di Perugia ha inoltre sottolineato l’azione positiva svolta dall’ANCI, anche in fase di trattativa con il governo nazionale: “È soprattutto in questo periodo di grande crisi economica e di difficoltà per tutti i Comuni d’Italia che l’ANCI si è posta con maggiore forza e determinazione a difesa del ruolo dei Comuni e del modo responsabile con cui questi stanno contribuendo al risanamento del paese”.

Nel ringraziare l’ex sindaco di Piacenza, Roberto Reggi, per il lavoro svolto in questi anni, il Capo Dipartimento della Protezione civile, Franco Gabrielli, a nome di tutto il Servizio nazionale, si è congratulato con Wladimiro Boccali.
GabriellI ha augurato al nuovo delegato un buon lavoro, convinto della sinergia che si creerà per affrontare una materia complessa e delicata come la protezione civile, anche all’esito della recente riforma introdotta dalla legge 100/2012.
Il Capo Dipartimento ha sottolineato come anche in occasione delle scosse di terremoto che, nel mese di maggio, hanno duramente colpito i territori dell’Emilia-Romagna, della Lombardia e del Veneto, l’ANCI ha saputo coordinare uno sforzo congiunto di solidarietà per fornire supporto alle amministrazioni locali, a dimostrazione del ruolo fondamentale che i Sindaci svolgono nel nostro sistema.