Fonte Facebook museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi"

Sasp, nuova sede al Museo Nazionale della Montagna

Lo spazio si trova in un magazzino di proprietà del museo torinese sul Monte dei Cappuccini e permette di intervenire rapidamente sulle colline di Torino

Il Soccorso Alpino e Speleologico del Piemonte, anche noto come Sasp, ha una nuova casa. È stata inaugurata oggi, al Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi'”di Torino la sua nuova sede. Operativa da una settimana in un magazzino per l'attrezzatura concesso dal museo che si trova al Monte dei Cappuccini, si trova in un luogo strategico per intervenire sulla collina di Torino, negli ultimi mesi terreno di svago per gli appassionati di attività all'aria aperta ed è stato teatro di incidenti che hanno richiesto l'intervento del Soccorso Alpino. "L'incremento di operatività - spiega Saverio Isola, capo del SASP torinese - ha richiesto alla nostra squadra uno sforzo di adattamento alla nuova realtà che ci siamo trovati ad affrontare". "Un anno fa - aggiunge Daniela Berta, direttore del Museo Nazionale della Montagna - è iniziata la bella sinergia con il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Ora siamo molto felici di poter rinnovare la collaborazione mettendo a disposizione del Soccorso Alpino torinese uno spazio non destinato a funzioni museali. E siamo convinti della possibilità di future occasioni di cooperazione con questa realtà, il cui lavoro tanto stimiamo, della grande famiglia del Club Alpino Italiano".

Red/cb

(Fonte: Ansa)