Alluvione Capaccio (SA): 100mila € per riparare l'argine del Sele

In seguito all'alluvione che ha interessato Capaccio (SA), causata dall'esondazione del fiume Sele, la Regione Campania ha comunicato che finanzierà i lavori di ricostruzione dell'argine con 100mila euro

La Regione Campania finanzia con 100mila euro la riparazione del tratto dell'argine del fiume Sele che ha ceduto tra venerdì e sabato notte alluvionando la zona di Capaccio (in provincia di Salerno).

L'argine ha ceduto in località Gromola, quasi alla foce del fiume. "I lavori sono già in corso a cura del Comune, che si è subito attivato per attuarli" ha dichiarato l'assessore alla Protezione civile regionale, Edoardo Cosenza. "I tecnici del Genio civile e della protezione civile regionale proseguono le verifiche per accertare che non vi siano stati ulteriori punti di rottura degli argini".

La situazione gradualmente sta tornando alla normalità. I volontari continuano a rimuovere le acque dai locali allagati con l'uso di idrovore. "Si lavora incessantemente anche in considerazione del nuovo peggioramento delle condizioni meteo - sottolinea Cosenza - che potrebbe interessare intensamente tutte le aree costiere della Campania a partire da questa sera".

Redazione/sm

(fonte: Regione Campania)