fonte: Provincia Autonoma di Bolzano

Alto Adige, al via i lavori per la protezione dalle valanghe in Vallelunga

Il 22 gennaio scorso, Vallelunga e altre zone dell’Alto Adige erano state colpite da una serie di valanghe cadute in seguito alle straordinarie nevicate

Sono partiti la settimana scorsa i lavori per il nuovo vallo paravalanghe a protezione dell’agglomerato di Grub nella zona di Vallelunga/Curon Venosta (BZ). L’investimento per l’opera ammonta a 600mila euro.

Il 22 gennaio scorso, Vallelunga e altre zone dell’Alto Adige erano state colpite da una serie di valanghe cadute in seguito alle straordinarie nevicate. Il Comune di Curon Venosta, dopo questo evento calamitoso, aveva fatto predisporre uno studio per verificare quale fosse la soluzione migliore per proteggere dalle valanghe l’agglomerato di Grub. Questo insediamento era stato interessato da slavine distaccatesi dalle aree di Vatnell e Pratzenbach. Una sistemazione di queste due aree è stata esclusa per l’estensione della zona interessata, mentre si è privilegiata la realizzazione di un vallo di contenzione e di deviazione lungo 170 metri e alto 8 metri, rafforzato in direzione del versante a monte con un muro di massi ciclopici.

I lavori sono stati avviati la settimana scorsa a cura dell'Ufficio sistemazione bacini montani ovest e proseguiranno, con un’interruzione durante i mesi invernali, probabilmente fino all’autunno 2019. Una particolare sfida nell’esecuzione degli interventi è rappresentata dallo spostamento delle varie condutture dell’acqua potabile e per l’irrigazione, nonché delle linee di telecomunicazione, telefonia mobile, ed elettriche sopra gli agglomerati di Pleif e Grub. Lavori urgenti di sistemazione nei boschi, nei pascoli e sulle malghe nella zona di Vallelunga sono stati eseguiti dal Servizio forestale nella primavera scorsa.

red/mn

(fonte: Provincia Autonoma di Bolzano)