Brucia locomotore, evacuato
treno di pendolari

Il convoglio stava effettuando la tratta fra Siena e Firenze quando dal locomotore posteriore si sono sviluppate le fiamme. Fermata di emergenza in vecchia stazione abbandonata

Quando di sono sviluppate le fiamme, a bordo c'erano pendolari, studenti delle superiori e dell'università, qualche turista. Tanta paura, ma nessun ferito. ieri mattina, mercoledì 27 marzo, alle 8.45, è andato a fuco un locomotore ferroviario del treno regionale 3024 che collega Siena a Firenze. L'incendio si è sviluppato mentre il convoglio percorreva il tratto dopo Signa. Il macchinista, accortosi delle fiamme, è riuscito a fermare il treno appena in tempo nella stazione di Casine, prima che l'incendio mandasse in tilt tutti gli apparati. Le fiamme, secondo le prime ricostruzioni, potrebbero essere state da una perdita di liquido dagli elementi meccanici, non è chiaro se olio o carburante, che una volta a contatto con il motore caldo si è incendiato.

I passeggeri sono stati evacuati a Cascine, una vecchia stazione in disuso da anni. "Abbiamo visto un denso fumo dal locomotore posteriore. Ci siamo spaventati. Se fosse successo in una galleria poteva succedere qualcosa di veramente brutto", hanno dichiarato alcuni ragazzi.
Secondo fonti giornalistiche, non ancora confermate dalle indagini ferroviarie, il treno aveva accumulato una ventina di minuti di ritardo tra Siena e Poggibonsi, e ha cercato di recuperare il tempo tra Certaldo e Empoli aumentando leggermente l'andatura. Questo tentativo avrebbe messo sotto sforzo il locomotore posteriore del convoglio. Una perdita di liquido infiammabile avrebbe poi scatenato le fiamme.

A bordo del treno c'erano circa 450 passeggeri. Molti di loro sono pendolari che percorrono ogni giorno la tratta fra Siena e Firenze. Fra questi anche Gian Luca Sacconi, portavoce del Comitato Pendolari Valdelsa, era a bordo del treno e ha ringraziato il personale di Trenitalia per essere intervenuto con prontezza, aiutando a scendere tutte le persone dalle carrozze. Nel punto in cui si è fermato il convoglio sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere l'incendio e le forze dell'ordine per le verifiche del caso. A causa del locomotore bruciato il traffico ferroviario nella tratta ha registrato alcuni ritardi e 11 corse sono state cancellate nella mattinata.



red/wm