Fonte archivio sito

Canarie, tre nuove colate laviche del Cumbre Vieja

Peggiora ogni giorno la situazione sull'isola di La Palma, oggi oltre alle nuove colate di lava che hanno costretto 3 mila persone all'evacuazione si registra anche il crollo della parete nord del vulcano 

Nuova evacuazione di oltre 3 mila persone a La Palma in uno dei quartieri popolati dell'isola a causa di tre nuove colate laviche che scendono dalle pendici del vulcano Cumbre Vieja. Poche ore fa è poi crollato, in modo parziale, una porzione della parete nord del cratere del vulcano. Questi nuovi fiumi di lava stanno raggiungendo il centro abitato di Todoque, dove le autorità hanno già predisposto un piano emergenziale di evacuazione per i residenti della zona. Ieri, lunedì 11 ottobre, a 2500 persone era stato dato ordine dalle autorità dell'isola di restare chiusi in casa con porte e finestre chiuse per evitare una possibile intossicazione data dai gas del vulcano. La lava infatti aveva travolto e incendiato un'azienda di cementi. 

red/cb
(Fonte: Corriere della Sera)