Fonte Facebook Cnsas Calabria

Cnsas Calabria ritrova disperso nel cosentino

Nella notte la squadra del soccorso alpino della stazione del Pollino ha raggiunto l’uomo di 75 anni che non aveva fatto rientro a casa dopo una camminata sui monti del comune di Tortora (CS)

È stato ritrovato l’anziano disperso nei boschi del cosentino. Una squadra della Stazione Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria lo ha ritrovato in forte stato confusionale in un luogo boscato molto impervio del comune di Tortora (CS), sulla costa tirrenica alle due di notte del 12 febbraio. L'allarme ai carabinieri era stato dato dai familiari del 75enne che non vedendolo rientrare avevano chiamato il 112, centrale operativa che ha diramato l'allarme anche al Soccorso Alpino.

Dopo aver costituito un Centro di Coordinamento sul posto, gli uomini del Soccorso Alpino hanno iniziato le battute a pettine nella zona limitrofa ove era parcheggiata l'auto del disperso e alla terza battuta, intorno alle 2, hanno ritrovato l'uomo sfinito e in forte stato confusionale. L'uomo è stato poi affidato, dopo averlo tratto in salvo, alle cure del 118 e all'abbraccio dei familiari.

Red/cb
(Fonte: Cnsas Calabria)