Fonte cnsas Fvg

Cnsas FVG, intervento notturno per salvare tre escursionisti

I giovani, colti dal buio mentre tentavano di raggiungere il Castello di Miramare a Trieste, sono stati soccorsi dai tecnici del soccorso alpino

Si è concluso intorno alle 23 l'intervento di ricerca della stazione di Trieste del Soccorso Alpino e Speleologico, che ha operato per più di due ore con tredici uomini. A chiedere aiuto erano stati tre giovani, di cui due ragazzi di 20 anni di Trieste e di Sgonico e una ragazza, di 21 anni di Trieste che si erano allontanati da Contovello (TS) per una passeggiata. Volevano raggiungere il Castello di Miramare ma hanno preso il sentiero sbagliato seguendo alcune tracce che li hanno condotti prima attraverso dei pastini e poi sul ciglio di alcuni salti di roccia di una decina di metri. 

Colti dal buio non han saputo più ritornare indietro e han deciso di chiamare i soccorsi. I tecnici del Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco hanno affrontato insieme la ricerca prendendo due direzioni, una dal basso e una dall'alto, con tre squadre dopo averne individuato le coordinate.

Una volta ritrovati i ragazzi, stanchi e impauriti, si è deciso di recuperarli risalendo il ciglione carsico fino al lago, dopo averli assicurati con le corde: il percorso è risultato impervio a causa di rovi, sassi instabili, terra e fango. Ad attenderli, a fine intervento, c'erano i Carabinieri.

Red/cb
(Fonte: Cnsas FVG)