Coronavirus, anche Aifa approva il vaccino di Moderna

Il vaccino ieri aveva avuto il via libera dall'Agenzia europea del farmaco (Ema)

Via libera dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) al vaccino contro il coronavirus dell'azienda Moderna per l'autorizzazione all'immissione in commercio e all'utilizzo nell'ambito del Servizio sanitario nazionale. È il secondo in Italia dopo quello Pfizer-BioNTech. Ieri il vaccino aveva avuto il via libera dell'Ema. L'amministratore delegato dell'azienda produttrice del farmaco ha detto che il vaccino dovrebbe proteggere contro il coronavirus fino a due anni, precisando tuttavia che servono altri dati per una valutazione definitiva sulla durata. Il vaccino Moderna necessita (come Pfizer) di una dose di richiamo.

red/mn

(fonte: Rai News 24)