fonte Guardia di finanza di ANcona

Coronavirus, i pezzi di ventilatori sequestrati donati alla Protezione civile Marche

Il carico, posto sotto sequestro pochi giorni fa al porto d'Ancona e diretto in Grecia, è stato donato dalla Guardia di Finanza alla protezione civile locale

È stato consegnato alla protezione civile delle regione Marche il carico di 1.840 dispositivi medici di ventilazione diretto alla Grecia per esportazione e sequestrato pochi giorni fa dall'Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza prima dell'imbarco nel porto di Ancona.

Le norme sull'emergenza coronavirus vietano l'export dei dispositivi di protezione individuale e degli strumenti e dispositivi di ventilazione invasivi e non invasivi. Lo rende noto l'Agenzia Dogane Monopoli (ADM) di Ancona, soggetto attuatore degli ordini di requisizione del Commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica Covid-19. I dispositivi sono parti di macchinari per la respirazione artificiale necessari alle terapie intensive.


Red/cb
(Fonte: Ansa)