Firenzuola: 51enne scomparso.
In arrivo i cani molecolari

Nessuna traccia da lunedì di R.G. di Firenzuola: lo stanno cercando i tecnici del soccorso alpino con le squadre cinofile e l'elicottero ha sorvolato la zona senza risultati. Nel pomeriggio di oggi è previsto l'arrivo dei cani molecolari a supporto della ricerca

Uscito di casa lunedì scorso per andare da un amico per un lavoro, R.G., 51 anni, di Firenzuola, non è mai arrivato.
Scattato l'allarme, le prime tracce sono state ritrovate lunedì sera quanto i Carabinieri hanno localizzato l'auto nei pressi di Monte Freddi (FI), vicino al Passo della Raticosa. Da ieri mattina sono sul posto per le ricerche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano della Stazione Falterona e le unità cinofile del CNSAS. Le ricerche, oltre che con le squadre a terra, hanno coinvolto l'elicottero Pegaso 1 che ieri pomeriggio, non appena ci si sono verificate le condizioni per decollare, è partito da Firenze per un volo a bassa quota di ricognizione nell'area di cava nei dintorni. Oggi, nonostante le condizioni meteo avverse, le ricerche stanno continuando e nel pomeriggio è previsto il supporto dei Bloodhound (i cani molecolari) del CNSAS.



red/pc


fonte: SAST