Frana a Montescaglioso: iniziati i lavori. I commercianti: ''il Comune non e' isolato''

A Montescaglioso, in provincia di Matera, l'enorme frana attivatasi a inizio dicembre continua a causare disagi. Iniziano i lavori per la messa in sicurezza della strada provinciale danneggiata. Dato l'azzeramento del flusso turistico post frana i commercianti sottolineano che il Comune è raggiungibile e non è isolato

Il Comune di Montescaglioso, in provincia di Matera, convive con una enorme frana che si è attivata con l'ultima ondata di maltempo di inizio dicembre. Le abbondanti piogge hanno mosso il territorio dando origine ad una frana con un fronte che supera i due chilometri. In località Cinque Bocche diverse abitazioni, opifici e attività commerciali sono state sgomberate perchè o andate completamente distrutte, con la conseguente perdita totale da parte dei proprietari dei beni e dei prodotti, oppure sono a rischio o danneggiate. I disagi legati alla situazione di dissesto idrogeologico interessano anche il bestiame, una azienda zootecnica ha infatti serie difficoltà a far giungere i mangimi ad un allevamento da 400 capi di bestiame, in quanto l'azienda stessa ha sede nella zona interdetta.

Fondamentale è adesso mettere in sicurezza il territorio e ricostruire le strade che sono state letteralmente mangiate dalla frana rendendo più difficoltosi i collegamenti con Montescaglioso. Collegamenti difficoltosi ma non assenti. A sottolineare la differenza sono sia i cittadini sia i commercianti del luogo che si stanno trovando con i flussi turistici azzerati a partire dall'emergenza frana. A Montescaglioso sta infatti nascendo una Consulta di commercianti e imprenditori che vuole partecipare, assieme a politici ed amministratori locali, alla gestione dell'emergenza. L'inaspettato evento franoso sta danneggiando l'economia e l'immagine di una delle città più importanti del materano per storia e patrimonio artistico-architettonico, sottolineano i cittadini.

Intanto la Provincia di Matera ha appaltato i lavori per 150 mila euro per la messa in sicurezza della strada provinciale "Carrera" di Montescaglioso che, insieme alla provinciale ''Giannina'', costituisce la principale via di comunicazione dell'abitato con la provinciale ex statale 175. I lavori inizieranno con il rifacimento del manto stradale, della segnaletica e della pulizia delle cunette e dei canali. E' stato previsto anche un piano di segnaletica straordinario per intercettare potenziali turisti ed agevolare chi deve raggiungere il Comune.

A Montescaglioso alcuni tecnici del CNR-Centro nazionale delle ricerche hanno installato, su un edificio, una cabina di monitoraggio per raccogliere dati sulla vasta frana. I dati raccolti consentiranno di definire il programma di interventi. Per monitorare la frana, valutare e decidere gli interventi di messa in sicurezza si è insediato anche un tavolo tecnico composto da strutture dei Centri di Competenza del Dipartimento di Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, il dirigente generale del Dipartimento Infrastrutture Mario Cerverizzo, i dirigenti regionali Gerardo Calvello e Giovanni De Costanzo, il direttore dell'Autorità di Bacino della Basilicata Antonio Anatrone, i docenti universitari Francesco Sdau, Giuseppe Spilotro e Ruggero Ermini.


Redazione/sm