Fonte Facebook PC Chioggia

L'Avis dona due motopompe alla PC di Chioggia

I mezzi sono stati finanziati con la raccolta fondi lanciata dall'Avis di Venezia a seguito dell'acqua alta di novembre 2019

L'Avis Venezia, Associazione volontari italiani sangue, ha organizzato una raccolta fondi per l'acqua granda di novembre 2019 e i soldi raccolti, in totale mille euro, le hanno permesso di acquistare due motopompe ed altro materiale utile alla protezione civile comunale di Chioggia per gli interventi nel territorio; attrezzatura che va ad aggiungersi a quella già consegnata nei mesi scorsi alla protezione civile di Pellestrina e Burano.

La consegna ufficiale dei mezzi e la messa in funzione dimostrativa delle motopompe è avvenuta mercoledì 21 ottobre presso la sede della protezione civile di Chioggia. Ad accendere e mostrare i due macchinari è stato il coordinatore del gruppo di PC, Leo Marchesan. Presenti anche il vicesindaco di Chioggia, Marco Veronese, l'assessore alla Protezione civile Genny Cavazzana, il presidente dell'Avis regionale Giorgio Brunello, la rappresentante dell'Avis Venezia Gianna Moras e del presidente dell'Avis comunale di Chioggia, Andrea Boscolo Cappon.

"Lo scorso 12 novembre l'acqua granda che ha coinvolto Venezia e Chioggia ha evidenziato la necessità di avere sempre a disposizione un certo numero di attrezzature d’emergenza. Per questo - spiega Boscolo Cappon - l'Avis si è attivata, dando il via a raccolte fondi, che oggi vedono la consegna del materiale acquistato anche nel nostro Comune. Ringrazio sempre i chioggiotti – conclude – perché si dimostrano molto sensibili e rispondono ai nostri appelli con generosità".

Red/cb
(fonte: Venezia Today)