fonte: Città metropolitana di Bologna

Maltempo, 1,2 milioni di euro di danni sulle strade provinciali di Bologna

L'ondata di maltempo ha provocato smottamenti sulle strade in montagna e buche su quelle in pianura

Smottamenti sulle strade in montagna, buche su quelle in pianura e danni per oltre 1,2 milioni di euro. È questo il bilancio dell’ondata di maltempo di domenica scorsa sulle strade provinciali di Bologna che i tecnici di Palazzo Malvezzi stanno completando in queste ore. La cifra comprende interventi “tampone” per evitare maggiori dissesti (circa 200.000 euro) e opere da programmare e finanziare (1.000.000 circa) per ripristinare la situazione precedente.

In montagna si tratta in particolare di erosioni delle sponde di fiumi e torrenti che hanno interessato le strade, di movimenti franosi superficiali a monte ed a valle delle strade che hanno provocato o l’invasione della carreggiata con terra e detriti o il cedimento del corpo stradale. E ancora: caduta di alberi e straripamento di fossi stradali con conseguente erosione ed intasamento di tombini.

Sulle strade della pianura a provocare danni sono stati essenzialmente lo straripamento di corsi d'acqua importanti (Idice) e l’esondazione dei fossi stradali che ha provocato l’ammaloramento anche profondo delle pavimentazioni e la formazione di moltissime buche sulla pavimentazione di usura.

red/mn

(fonte: Città metropolitana di Bologna)