fonte Pixabay

Maltempo: disagi in Calabria, scuole chiuse nella Locride

Le forti piogge che si sono abbattute sulla costa jonica calabrese hanno provocato disagi in diversi comuni e la chiusura a scopo precauzionale delle scuole in alcuni centri

Il maltempo che stanotte si è abbattuto sulla costa jonica della Calabria ha interessato principalmente, in provincia di Reggio Calabria, i comuni di Africo, Bianco, Bovalino, Casignana, San Luca e Sant'Agata del Bianco. Le condizioni meteo, inoltre, hanno causato disagi in diversi centri della regione. 

Stamattina, 6 dicembre, sotto il coordinamento della Prefettura di Reggio Calabria è stata effettuata una ricognizione sugli interventi effettuati in nottata sia a salvaguardia dell'incolumità delle persone che sulla transitabilità delle strade. Nei comuni di Bianco e Bovalino sono stati istituiti i Coc (centro operativo comunale di protezione civile) per il coordinamento degli interventi da effettuare.

A scopo precauzionale sono state emesse ordinanze di chiusura delle scuole nei comuni di Africo, San Luca e Sant'Agata del Bianco. In particolare a Bovalino sono straripati alcuni valloni e torrenti, con allagamento di abitazioni private e terreni e danni al sistema di raccolta di acque piovane e alla rete fognaria. A Casignana è stato rimosso un palo Enel pericolante. A Bianco vi sono stati problemi nell'erogazione dell'energia elettrica e anche qui vi sono stati numerosi allagamenti. Il settore viabilità della Città Metropolitana di Reggio Calabria ha segnalato l'intervento sulle strade provinciali SP 2 direzione Bovalino -Careri, San Luca e Bovalino-Natile, per rimuovere detriti sulle carreggiate

Red/cb
(Fonte: Agi)