Mare senza plastica: a Bari 3 giorni di sensibilizzazione e raccolta

Incontri nelle scuole e raccolta di rifiuti plastici disseminati sul litorale di Bari: è l'iniziativa organizzata dall'associazione AmbientePuglia onlus per sensibilizzare i cittadini sul tema della difesa natura e del territorio

Tre giornate (11, 13 e 14 maggio)  dedicate a Bari alla sensibilizzazione e alla raccolta dei rifiuti spiaggiati. Si tratta dell'iniziativa "Mare senza plastica" organizzata da AmbientePugliaassociazione senza fine di lucro nata per volontà di "un gruppo di amici con una forte passione per la loro terra" con l'obiettivo di promuovere una coscienza della natura e la valorizzazione del territorio.
In questo ambito sono stati organizzati seminari di approfondimento presso gli istituti scolastici "Carducci - S. Nicola" e "Romanazzi" tenuti da tre esperti di rifiuti e strategia marina: Vito Zizzo e Nicolò Carnimeo, docenti dell'Università di Bari e Nicola Ungaro di ARPA Puglia.
Giovedì 14 maggio 2015, a partire dalle ore 15 si effettuerà la raccolta dei rifiuti spiaggiati lungo il litorale di Pane e Pomodoro.
"I rifiuti abbandonati sul litorale o sversati in mare, in particolare gli oggetti di plastica - spiegano gli organizzatori -  minacciano la sopravvivenza della biodiversità marina e la nostra, perché ogni rifiuto plastico in mare viene frantumato in microframmenti velenosi che entrano a far parte della catena alimentare e arrivano sino a noi. Mare senza Plastica è una campagna di Ambientepuglia finalizzata a favorire una presa di coscienza di questo problema che riguarda gli oceani, ma anche il nostro Mediterraneo e in particolare l'Adriatico che è un mare semichiuso".
"E' ora di cambiare stile di vita - esorta infine AmbientePuglia - non consumare plastica inutile, evitare gli sprechi preservare il nostro mare per le future generazioni".
L'iniziativa vede il patrocinio di: Università degli studi Aldo Moro di Bari, Regione Puglia, Comune di Bari, Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Vedetta sul Mediterraneo, Expédition Med, Assonautica Bari.
In calce il programma.

red/pc

Giornate di sensibilizzazione sull'inquinamento da microplastiche del Mare

Lunedì 11 maggio 2015 - mattina dalle ore 9.30 Scuola secondaria di 1° grado "Carducci", via S. Francesco d'Assisi, Bari
Mercoledì 13 maggio 2015 - mattina dalle ore 9.30 Istituto Tecnico Economico e Liceo Linguistico "Romanazzi", via Ulpiani, Bari
Martedì 29 settembre 2015 - mattina dalle ore 9.30 De Nittis Pascali, via Timavo, n.25 - Bari


ore 9.30 Saluti Autorità - Proiezione video
- dott. Nicola Ungaro, ARPA Puglia "La Direttiva Comunitaria sulla Strategia Marina: i monitoraggi di ARPA Puglia sulla consistenza e distribuzione dei rifiuti spiaggiati e delle microplastiche in mare".
- prof. Vito Zizzo, Università degli Studi di Bari, Dipartimento di Medicina
Veterinaria. - "I cetacei e tartarughe marine possiamo considerarli comeindicatori dello stato di salute del Mediterraneo?"
- prof. Nicolò Carnimeo, Università degli studi di Bari, Diritto della Navigazione e dei Trasporti, scrittore e navigatore, autore di "Come è profondo il mare" - "Un viaggio nel mare di plastica" -

- "Sinthetic Island", mostra fotografica di Carmine la Fratta.

Giornate di Raccolta dei rifiuti spiaggiati - Litorale Pane e Pomodoro
Giovedì 14 maggio 2015 - ore 15
Mercoledì 30 settembre 2015 - ore 15