Mercoledì 30 novembre prova sirene a Marghera e Malcontenta

Il rischio industriale è imprevedibile, non c'è modo di sapere quando accadrà e, nel momento in cui avviene, si è già in fase di emergenza. In caso di incidente, la popolazione viene avvisata tramite segnali acustici. Mercoledì 30 novembre a Marghera e Malcontenta (VE) verrà testato il buon funzionamento delle sirene di allertamento

Il comune di Venezia ricorda che dopodomani, mercoledì 30 novembre, dalle ore 11.30 alle 12.30, sarà effettuata la prova semestrale del sistema di allertamento della popolazione di Marghera e Malcontenta in caso di incidente rilevante di origine industriale. Il test ha lo scopo di verificare il funzionamento delle sirene e del relativo sistema di gestione.
Alle ore 11.30 e alle ore 11.45 suoneranno rispettivamente le sequenze di inizio allarme e di fine allarme per dare l'opportunità, a chi lo ritenesse utile (imprese, scuole, attività in genere, ecc...), di testare il proprio piano di emergenza. Le sirene potranno suonare ripetutamente nel corso dei test.
La presenza di determinate attività industriali possono costituire fonti di pericolo per l'uomo e per l'ambiente: le attività a rischio di incidente rilevante sono individuate in base alla pericolosità e alle quantità di sostanze, preparati e prodotti, utilizzati, manipolati o depositati nello stabilimento. Tali  attività  sono soggette ad una specifica normativa europea, consolidata nel tempo anche a livello nazionale e regionale, evolutasi a seguito dell'incidente avvenuto nel 1976 a Seveso, in Lombardia. Sui gestori delle attività industriali a rischio di incidente rilevante ricadono numerosi obblighi, tra cui quello valutazione dei rischi connessi all'attività, che possono essere : incendi, esplosioni e rilasci di sostanze tossiche. In caso di incidente, valutata la situazione il Sindaco, in accordo con il Prefetto, dispone l'attivazione del sistema di allertamento della popolazione ("sirene"), integrando la comunicazione anche mediante altri sistemi di comunicazione massiva (invio di sms, radio e tv locali, sito internet del Comune, social network). Il sistema sonoro di allertamento viene attivato da un modulo di comando situato presso la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Venezia (presidiato H24). Tale sistema è composto da più sirene (6), dislocate in modo da coprire acusticamente la zona di attenzione.
Il rischio industriale è un rischio imprevedibile, non c'è modo di prevedere quando accadrà e in quanto tale, nel momento in cui avviene un evento, si è già in fase di emergenza. Il test di mercoledì vuole accertare il buon funzionamento delle sirene e del sistema in generale.
Il Servizio Protezione civile e Rischio industriale del Comune di Venezia è a disposizione per ogni eventuale chiarimento al numero di telefono 0412746800. Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito del Comune all'indirizzo www.comune.venezia.it/content/il-rischio-industriale.

red/pc
(fonte: Comune Venezia)