Milano, maltempo: attivato piano per l'emergenza idrica. Allertate prociv e polizia locale

Un improvviso nubifragio si è abbattuto ieri nel tardo pomeriggio sulla zona nord di Milano, causando notevoli disagi

"Presa visione di un'imprevista perturbazione che sta colpendo le zone a nord di Milano e visti i livelli del fiume Seveso raggiunti in Brianza, pur in assenza di allerta regionale, il Comune ha convocato il Centro Operativo Comunale (Coc) con procedura d'emergenza e attivato il piano per l'emergenza idrica. Il Comune ha anche chiesto ad Aipo l'attivazione dello scolmatore di Palazzolo. Sono ora monitorati i livelli del fiume Seveso e allertate le squadre di Protezione civile, le pattuglie della Polizia Locale e la squadra del servizio idrico di MM".
E' quanto ha reso noto ieri sera il Comune di Milano dopo che un violento e inatteso nubifragio ha colpito, nel tardo pomeriggio, la zona a nord della città e in particolare il Comune di Legnano, causando l'allagamento di strade e   sottopassi, di cantine e garage, la congestione del traffico e l'esplosione di diversi tombini.

red/pc