Monte Bianco

Morti i tre alpinisti torinesi dispersi sul Monte Bianco

I corpi ritrovati in fondo a un crepaccio

Sono stati ritrovati in fondo a un crepaccio i corpi dei tre alpinisti torinesi dispersi sul versante francese del Monte Bianco. Un corpo, quello di Luca Lombardini, è già stato recuperato. Gli altri due corpi, della fidanza Elisa Berton, 27 anni, e del fratello Alessandro, 28 sono stati avvistati nelle vicinanze ma non ancora recuperati.


Il corpo di Lombardini era nella crepacciata terminale della Petite Aiguille Verte (3.512 metri), sul versante dell’Aiguille d’Argentière. La zona è stata circoscritta grazie all’individuazione di un segnale gps trasmesso da un dispositivo elettronico dei tre alpinisti. 

Da martedì non si avevano più notizie dei tre giovani. Anche i cellulari risultavano spenti.

red/gs