Obertenga 2010

Tre giornate di simulazioni ed esercitazioni per la Protezione Civile

Inizia oggi e si concluderà domenica 30 maggio l'esercitazione di Protezione Civile Obertenga 2010, a Novi Ligure. Oggi pomeriggio sarà allestito un campo base nell'area dell'isola dei Bambini, nella zona dello stadio comunale: una tendopoli in funzione giorno e notte, aperta al pubblico, composta da otto tende da campo che daranno ospitalità al personale dell'Associazione Carabinieri in Congedo, ad un gruppo di alunni e insegnanti delle scuole elementari "G. Pascoli" e ad eventuali volontari.

L'esercitazione inizierà oggi pomeriggio alle 15:00, quando i partecipanti si ritroveranno per montare il campo base, mentre alle 17:00 saranno accolte le scolaresche per la cena e il pernottamento. Per la giornata di domani sono previsti un soccorso di una persona infortunata nel lago Altafiore di Castellazzo Bormida, in collaborazione con i subacquei della società sportiva Novinuoto, e sarà simulato un incidente, che impegnerà i Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Alessandria, la Polizia Municipale e i carabinieri di Novi Ligure, la polizia stradale, la guardia di finanza e i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile. Al pomeriggio sarà pulito il Parco Castello, e si organizzerà la ricerca di una persona smarrita nella zona boschiva di Pasturana, in collaborazione con le unità cinofile. Obertenga su chiuderà domenica mattina con un'esercitazione lungo le sponde del torrente Scrivia, dove verrà simulata la ricerca di persone scomparse, insieme ad unità cinofile in superficie e il gruppo subacquei.

L'organizzazione di Obertenga 2010 è curata dal Gruppo Comunale di Protezione Civile di Novi Ligure in collaborazione con A.N.A. - Protezione Civile provinciale Alpini - e A.R.I. - Associazione Radioamatori Italiani. Alle tre giornate parteciperanno anche numerosi volontari di altri gruppi e associazioni, come ad esempio il gruppo scout A.G.E.S.C.I., l'Associazione Nazionale Carabinieri, la Croce Rossa Italiana, il gruppo subacqueo della A.S. Novi Nuoto e le unità cinofile della Protezione Civile A.N.A.

"Il gruppo di Protezione Civile è nato dopo il terremoto che ha colpito la nostra città nel 2003" ha spiegato il sindaco Lorenzo Robbiano, "e cinque anni fa con Obertenga si è voluto far conoscere alla cittadinanza questa importante realtà".


(red - eb)