Fonte Dpc

Osservatorio buone pratiche Prociv, pubblicate le indicazioni operative

Il documento tratteggia le caratteristiche e gli obiettivi che sono alla base dell'Osservatorio, strumento introdotto nel 2023 con direttiva dal ministro Musumeci

Un documento che indica con precisione quali attività svolge l'Osservatorio buone pratiche della Protezione Civile e spiega nel dettaglio il percorso di individuazione, raccolta, selezione e condivisione delle buone pratiche nelle attività di protezione civile. Si tratta delle Indicazioni operative per l’organizzazione dell’Osservatorio sulle buone pratiche nelle attività di protezione civile, un testo che è stato firmato ieri, lunedì 8 luglio, e pubblicato online dal Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio. 

L’Osservatorio, istituito il 7 dicembre 2023 con Direttiva del Ministro per la Protezione Civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci, è uno strumento previsto dal Codice della Protezione Civile finalizzato alla raccolta, alla sistematizzazione e al monitoraggio delle esperienze che all’interno del Servizio Nazionale possono essere considerate “buone pratiche”, in un’ottica di costante potenziamento e auto-miglioramento del sistema. Le Indicazioni operative appena pubblicate precisano le attività dell’Osservatorio, la sua gestione e la sua organizzazione. È inoltre spiegato nel dettaglio il percorso di individuazione, raccolta, selezione e condivisione delle buone pratiche di protezione civile.

Clicca qui per leggere il documento.

red/cb
(Fonte: Dpc)