fonte foto: Arpa Lombardia

Parona (PV), maxi incendio nello stabilimento di smaltimento rifiuti

Ieri, attorno alle 16.30, un incendio è scoppiato nello stabilimento Aboneco in provincia di Pavia. Le fiamme sono state spente dopo diverse ore

Un incendio è scoppiato in uno stabilimento di smaltimento rifiuti a Parona, in provincia di Pavia, intorno alle 16.30 di martedì. 300 metri quadrati di deposito di materiale plastico sono stati avvolti dalle fiamme che hanno creato una colonna di fumo nero, visibile anche dal novarese. La società si occupa di lavori di bonifica ambientale e di risanamento di aree inquinate. Ancora non sono chiare le cause dell'incendio. Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco che, dopo diverse ore, sono riusciti a spegnere le fiamme.

Anche i tecnici di Arpa Lombardia erano sul luogo dell'incendio. Dalle misure speditive, effettuate all'arrivo della squadra emergenza dell'Agenzia, non si sono rilevate concentrazioni significative per i parametri di acido solforico, monossido di carbonio, metano. Anche dai dati rilevati dalle centraline per il monitoraggio della qualità dell'aria di Vigevano Valletta e di Mortara, situate in direzione dei venti, si è verificato che alle ore 18 di ieri le concentrazioni di monossido di azoto, biossido di azoto e Pm10 non mostravano valori difformi rispetto a quelli delle ore precedenti l'evento.

I tecnici hanno posizionato un campionatore ad alto volume per le analisi sui microinquinanti specifici per la tipologia dell'incendio, che sono proseguite anche nella mattinata di oggi. Si attendono i risultati.

red/mn

(fonte: La Stampa)