fonte Pixabay

Protezione civile, impegno per i senza fissa dimora a Roma

Dopo il freddo che ha colpito la Capitale in questi giorni, gli uomini della protezione civile hanno allestito dei punti accoglienza nelle stazioni Termini e Tiburtina

Il Roe (Raggruppamento Operativo Emergenze di Protezione Civile) è impegnato a fare attività di accoglienza per i senza fissa dimora dopo l'ondata di gelo che sta colpendo la città di Roma. Presso le stazioni di Roma Termini e Roma Tiburtina sono stati allestiti dalle 21.00 alle 5.30 un totale di 60 posti letto e bagni chimici per chi è in difficoltà, il tutto fino al miglioramento delle condizioni meteorologiche. La situazione è costantemente monitorata dagli operatori volontari del Roe che presidiano i ricoveri continuamente, con la supervisione del Dipartimento di Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale.

Red/cb
(Fonte: Ansa)