Fonte Facebook Daniele Nardi

Ricerche Nardi: nessun segnale da parete Rakiot

Elicotteri pakistani di nuovo in volo, nessun esito dalla prima ricognizione

Sono riprese questa mattina le ricerche di Daniele Nardi, l'alpinista partito per scalare la cima del Nanga Parbat, in Pakistan, insieme al collega inglese Tom Ballard, di cui non si hanno più notizie da domenica 24 febbraio.

Lunedì mattina, come comunicato dallo staff dell'alpinista laziale, gli elicotteri dell’aviazione pakistana con a bordo l'alpinista basco Alex Txikon e il suo team (composto anche da Felix Criado, Ignacio de Zuloaga e dal dottor Josep Sanchis) sono decollati da Skardu (ore 11 pakistane).

Il decollo – prosegue lo staff - è stato effettuato non appena le nubi sulla Astor Valley hanno accennato a volersi alzare, consentendo ai piloti di avere una sufficiente visibilità. Dopo una tappa a Jaglot per prelevare l'alpinista pakistano Ramat Ullah Baig, la squadra di soccorso è arrivata nella zona 1 del Nanga Parbat dove ha allestito una tenda per poter iniziare le operazioni di ricerca. Da una prima ricognizione lungo la parete Rakiot nulla è stato visto.

Red/cb
(Fonti: Ansa, Italapress)