Fonte Facebook del Comune di Rieti

Rieti, nella notte nuova evacuazione per la piena del fiume Turano

Dopo la prima evacuazione nella pianura reatina di ieri, martedì 26 gennaio, il sindaco in serata ha emesso una nuova ordinanza per allontanare altri abitanti dalle case minacciate dall'acqua 

Nuova evacuazione per gli abitanti di Rieti che vivono a due passi dalle terre allagate dall'esondazione del fiume Turano che da più di 24 ore ormai ha rotto i suoi argini in più punti, causando allagamenti e inondazioni in tutta la Pianura reatina. Ieri sera, martedì 26 gennaio, il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, ha disposto anche l'immediata evacuazione di tutte le abitazioni situate in via Votone, via Monte San Giovanni e via Pantane. "Considerato che con il passare delle ore possono iniziare ad allagarsi i piani terra ed interrati dei fabbricati situati in Via Votone, via Monte San Giovanni e Via Pantane - si legge nell'ordinanza del Comune di Rieti - dopo il confronto costante intercorso con i Vigili del Fuoco e la Prefettura di Rieti, e in accordo con il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio che coprirà le spese, il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, ha appena emesso un'ordinanza di evacuazione dei fabbricati situati nelle strade sopra indicate". Nel testo si legge anche che per gli abitanti delle strade citate senza ricovero per la notte potranno essere accolti dalle strutture alberghiere della zona. La piena del fiume Turano è stata generata dall'apertura, da parte del gestore, dei bocchettoni della diga dell'omonimo lago, il cui invaso ha raggiunto i massimi livelli di guardia a seguito delle abbondanti piogge dei giorni scorsi. Una situazione che, nei Comuni situati immediatamente a valle dell'invaso, sta generando problemi ancor più gravi di quelli che, a cascata, stanno colpendo il capoluogo. A Belmonte e Roccasinibalda, territori situati in prossimità della vallata del lago, sono numerose le situazioni di allagamenti in abitazioni, e diverse porzioni dei centri abitati sono al momento senza energia elettrica. Nella notte a Rieti sono giunte in supporto squadre della Protezione civile giunte da altre zone del Lazio

Red/cb

(Fonte: Agi)