Rovigo: stanziati 430mila euro
per 6 scuole colpite dal sisma

Il Commissario Delegato per l'emergenza terremoto in Veneto, Luca Zaia, ha firmato un'ordinanza di stanziamento di 430.000 euro per il ripristino di sei scuole della provincia di Rovigo

Sei nuovi interventi di ripristino in altrettante scuole in alcuni Comuni della provincia di Rovigo colpiti dal terremoto del 29 maggio scorso potranno essere effettuati per un costo complessivo di 430 mila euro.
Ne da notizia la Giunta regionale del Veneto in un comunicato: "lo stanziamento - si legge nella nota - è previsto in una nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, nella sua veste di Commissario Delegato per gli interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto nel territorio del Veneto. L'rdinanza è già registrata presso la Corte dei Conti, come prevede la procedura. I Comuni interessati sono quelli di Adria (2 interventi), Bergantino (4 interventi), Melara e Fiesso Umbertiano.
Questa nuova ordinanza si aggiunge a quella firmata dallo stesso Zaia l'11 agosto scorso, che aveva già individuato 20 interventi per un costo di 1 milione 324 mila 962 euro".
"Ad eseguire i lavori - conclude la nota - saranno i Comuni e la Provincia di Rovigo, nell'ambito delle rispettive competenze. La copertura dei finanziamenti necessari avverrà a carico dello specifico fondo per la ricostruzione formalizzato con la legge nazionale n. 122 del primo agosto scorso".



red/pc


fonte: uff. stampa Giunta regionale del Veneto