fonte pixabay

Sicilia, a Pasqua maggiori restrizioni sullo Stretto

Con una nuova ordinanza il presidente della Regione Sicilia stabilisce più controlli sanitari e nuove limitazioni per gli spostamenti sullo stretto di Messina durante il ponte di Pasqua

Dal 10 al 13 aprile gli spostamenti di passeggeri sullo stretto di Messina saranno consentiti esclusivamente agli appartenenti alle Forze dell'Ordine e alle Forze Armate‚ agli operatori sanitari pubblici e privati‚ ai lavoratori pendolari‚ nonché per comprovati motivi di gravità e urgenza.

Con l'Ordinanza urgente n. 15 il presidente della Regione, Nello Musumeci‚ ai sensi del decreto n.145/2020 del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti‚ di concerto con il Ministro della Salute‚ ha disposto che gli spostamenti dei passeggeri via mare da Messina per Villa San Giovanni e Reggio Calabria e viceversa sono assicurati mediante quattro corse giornaliere A/R‚ da effettuarsi nella fascia oraria dalle 6 alle 21.

Il Coordinatore dell'Unità di crisi sanitaria metropolitana di Messina‚ di concerto con l'ASP competente territorialmente‚ provvederà a intensificare i controlli sanitari agli approdi della Rada San Francesco‚ della Stazione Marittima e di Tremestieri.


Red/cb
(Fonte: Protezione Civile Siciliana)