fonte: pxhere

Terremoto Centro, architetti Ancona: "Necessario accelerare la ricostruzione"

"Spesso la burocrazia frena il lavoro di sindaci e professionisti. La mia speranza è che la macchina della ricostruzione possa finalmente prendere velocità" ha commentato la presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Ancona

“La mattina del 30 ottobre di due anni fa le Marche venivano colpite dal terremoto più forte mai registrato dal 1980: una scossa di magnitudo 6.5. Un evento che, pur non causando vittime (dopo il tragico evento del 24 agosto), ha esteso in modo drammatico l’area dei comuni colpiti. Oggi la nostra regione sta provando a rialzarsi, ma la normalità è lontana” afferma in una nota Donatella Maiolatesi, presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Ancona.

Troppo poco è stato fatto per restituire ai nostri concittadini una vera casa, per recuperare il patrimonio edilizio e culturale danneggiato, ma non perduto per sempre, dei tanti borghi antichi della nostra Regione. Spesso la burocrazia frena il lavoro di sindaci e professionisti. La mia speranza è che la macchina della ricostruzione possa finalmente prendere velocità e fornire risposte in tempi rapidi ai cittadini dei Comuni colpiti. Noi continueremo a fare la nostra parte, con la nostra competenza e la nostra voglia di ripartire”, conclude Maiolatesi.

red/mn

(fonte: Ordine degli Architetti della provincia di Ancona)