fonte immagine: Provincia Aut. Trento

Trento, rischio radioattivo: i VVF si esercitano con i droni

Un terremoto distrugge un ospedale, ci sono sorgenti radioattive a rischio: questo lo scenario delle grande esercitazione svoltasi a Marco di Rovereto (TN) in cui i Vigili del Fuoco del Corpo Permanente, grazie all'utilizzo dei droni, hanno individuato la zona a rischio e recuperato la fonte di pericolo

Una spettacolare esercitazione si è svolta presso l'area addestrativa di Un terremoto distrugge un ospedale: ci sono sorgenti radioattive a rischio: questo lo scenario delle grande esercitazione svoltasi a  Marco di Rovereto (TN) in cui i 

I Vigili del Fuoco del Corpo Permanente
(TN): i Vigili del Fuoco del Corpo Permanente hanno simulato l'individuazione ed il recupero di una sorgente radioattiva situata in un reparto ospedaliero, a seguito del collasso per sisma o evento bellico della struttura che la ospitava. Protagonisti i SAPR (sistemi  aeromobile  a pilotaggio remoto) ossia i droni,  che hanno permesso di acquisire informazioni dettagliate della zone di intervento senza mettere a repentagli la sicurazza dei soccorritori.

Questo qui il video della Provincia autonoma di trento "Provincia Informa"
del 12 giugno 2015, in cui viene descritta l'esercitazione:




red/pc
(fonte: provincia autonoma TN)