fonte Pixabay

Università de L'Aquila: nasce la triennale in Protezione civile

Il corso “Tecniche della Protezione Civile e sicurezza del territorio” è il primo in Italia e servirà a formare di supporto per i Comuni nelle attività di protezione civile, relative sia alla pianificazione delle emergenze ed alla formazione che al soccorso

Nasce un nuovo corso all’Università dell’Aquila nell'ambito della protezione civile grazie a una convenzione tra la Regione Abruzzo, l’Università degli Studi dell’Aquila e il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia dell’Aquila. Il corso triennale, denominato “Tecniche della Protezione Civile e sicurezza del territorio” si pone l’obiettivo di formare figure professionali che siano tra l’altro di supporto per i Comuni nelle attività di protezione civile, relative sia alla pianificazione delle emergenze e alla formazione che al soccorso, all’autoprotezione per la popolazione e alla comunicazione.

In particolare, lo schema di convenzione, approvato dalla Giunta regionale lo scorso 27 dicembre, prevede l’istituzione di un nuovo Corso di laurea professionalizzante a carattere sperimentale, all’interno del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura e ambientale dell’Università degli Studi dell'Aquila. Si tratta del primo corso di laurea di questo genere in Italia. Le
figure che ne usciranno potranno inoltre affiancare i Comuni stessi nelle attività di organizzazione del Centro Operativo Comunale, quale centro di coordinamento delle emergenze a livello locale con l’obiettivo di assicurare una più immediata risposta d’intervento in caso di emergenza. Il corso prenderà avvio a partire dall’anno accademico 2020/2021.

Red/cb
(Fonte: Il capoluogo.it)