fonte: Cnsas Abruzzo

Uomo precipita da un ponte nel pescarese: nessun esito dalle ricerche

Si tratta del ponte in prossimità dell’abbazia di San Clemente a Casauria che scorre sul fiume Pescara, che in questi giorni è caratterizzato da una imponente portata d’acqua. In quel punto è alto circa 70 metri

Articolo aggiornato alle 13:05

I tecnici abruzzesi del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Penne sono intervenuti ieri pomeriggio in una operazione di ricerca e recupero di una persona che è stata vista cadere dal ponte in prossimità dell’abbazia di San Clemente a Casauria (PE). Per ora le ricerche, che sono riprese in mattinata, non hanno dato alcun esito.

Il ponte, in quel punto alto circa 70 metri, scorre sul fiume Pescara, che in questi giorni è caratterizzato da una imponente portata d’acqua.

Sul luogo, ieri, è intervenuto l’elicottero del 118. Il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, presente in equipaggio, è stato sbarcato nella gola e ha percorso per un tratto a piedi l’argine del fiume, mentre le squadre di terra del Cnsas e dei Vigili del Fuoco perlustravano la zona. Sul posto anche una squadra di forristi del Soccorso Alpino.

Le squadre di forristi del Soccorso Alpino e Speleologico, tornate in acqua questa mattina all’alba, seguendo la corrente si sono allontanate per diversi km dal ponte e hanno perlustrato il fiume Pescara in direzione di Torre dei Passeri, fino alla confluenza con il fiume Orta.

I sommozzatori dei Vigili del Fuoco si stanno intanto immergendo in prossimità dei numerosi sbarramenti naturali, tronchi e residui di vario genere sono infatti presenti nel fiume anche a diverse profondità.
Sul luogo stanno operando anche i Carabinieri del Comando Stazione di Torre dei Passeri.

Al momento non si conoscono altri dettagli e non è possibile capire se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. Le forze dell’ordine intervenute sul luogo stanno tentando di ricostruire l’accaduto.





red/mn

(fonte: Cnsas Abruzzo)