Valanga in Val Venosta, muore una bimba di undici anni

L'incidente si è verificato in Alto Adige, sulla cima Seekoepfl. Una ragazzina tedesca è morta, la madre della vittima è in gravi condizioni. Altri sette persone ne sono uscite illese

Una bimba di undici anni è morta sotto la valanga di Malga San Valentino, mentre sua madre di 45 anni è in gravi condizioni. Si tratta delle due persone recuperate dalla neve dai soccorritori. Tutti gli altri sette membri di un gruppo di scialpinisti tedeschi sono invece rimasti illesi. La ragazza, le cui condizioni da subito sono risultate molto critiche, è deceduta nonostante lunghi tentativi di rianimazione. La madre è stata ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale di Silandro, dove i medici stanno valutando una terapia di circolazione extracorporea. L'incidente si è verificato alle ore 14 sulla cima Seekoepfl, a 2.100 metri di quota, poco lontano dalla stazione intermedia della cabinovia del centro sciistico Belpiano. A causa del forte vento, che oggi soffiava sulla cresta di confine con raffiche di oltre 100 km orari, non sono potuti intervenire gli elicotteri, né dall'Alto Adige né dalla vicina Austria. Anche il grande freddo ha reso difficile l'intervento e il recupero degli scialpinisti illesi che sono stati soccorsi con coperte e te' caldo.

red/gt