fonte foto: Florida National Guard

Uragano Irma si indebolisce. In Florida 4 milioni di edifici senza elettricità

Secondo le previsioni l'uragano si trasformerà in tempesta tropicale nelle prossime ore. In Florida, 6,5 milioni di persone sono state evacuate. Una sola vittima è stata accertata nelle isole Florida Keys

L'uragano Irma oggi ha preso di mira la zona della Florida centrale, dopo aver lasciato distruzione e vittime lungo il suo percorso. Nello stato Usa milioni di persone sono rimaste senza elettricità. A Miami l'uragano è arrivato ieri scoperchiando dei tetti e allagando le strade. Il National Hurricane Center ha dichiarato che ora Irma si è indebolito passando dall'iniziale categoria 5 alla categoria 1, con venti a 135km/h.

Irma ha fatto una sola vittima in Florida. Si tratta di un uomo trovato morto nel suo pickup dopo essersi schiantato contro un albero a causa delle raffiche di vento a Marathon, nelle isole Florida Keys.
Molto più pesante il bilanco delle vittime nel suo percorso verso gli Stati Uniti: 28 persone sono morte nei Caraibi.

I danni sull'isola di Saint Martin - Foto Ministero della Difesa olandese

Ingenti i danni
, diverse piccole isole sono state completamente devastate, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Haiti e Cuba sono state duramente colpite.

In Florida, 6,5 milioni di persone
, un terzo della popolazione, sono state evacuate e hanno trovato riparo in rifugi, hotel e a casa di parenti che si trovavano in aree sicure. È stata l'evacuazione più grande nella storia statunitense. Molte persone non rientreranno nelle loro case nemmeno oggi a causa delle inondazioni e della mancanza di elettricità. Circa 4 milioni di case e uffici sono senza elettricità per i danni provocati alla rete elettrica dalle raffiche di vento. I voli dall'aeroporto internazionale di Miami probabilmente riprenderanno domani.
Secondo le stime Irma potrebbe causare miliardi di dollari di danni in Florida.

Secondo le previsioni l'uragano si trasformerà in tempesta tropicale nelle prossime ore quando si troverà tra il nord della Florida e il sud della Georgia, dove comunque c'è il rischio di inondazioni e frane di fango.

Intanto il Senato Usa ha varato un pacchetto di 15,25 miliardi di dollari di aiuti per rispondere all'emergenza causata dall'uragano Harvey in Texas e da Irma in Florida.

red/mn

(fonte: Reuters)