Vigilare

Ad Assisi i volontari della Protezione Civile contro gli incendi

Pattuglie giornaliere per segnalare i focolai


Sempre in coppia, sempre in movimento, sempre con l’occhio vigile. Armati di binocolo, nelle ore più calde, tra le 13 e le 19, ogni giorno, venti volontari della Protezione Civile Comunale di Assisi, attivati dal sindaco Stefania Proietti, vegliano sui cittadini assisani con un servizio di avvistamento mirato alla prevenzione.

Un’attività preziosa in quest’estate torrida, riproposta dopo gli ottimi risultati dell’esperienza dello scorso anno: quotidianamente le venti “sentinelle” si spostano dalla pianura alla montagna (Monte Subasio, Rocca Maggiore, Zona Carcerelle, Petrata, Mora, Serpeto, fino a Rocca Sant’Angelo) segnalando ogni focolaio ai Vigili del Fuoco.

Il gruppo quest’estate è intervenuto già otto volte. L’ultima il 31 luglio, in zona Capodacqua, per un focolaio acceso da un uomo che bruciava sterpaglie vicino a una abitazione.

red/gs