fonte: Cnsas Puglia

Cnsas e Aeronautica: esercitazione complessa di elisoccorso a Martina Franca (TA)

L’evento prevedeva una fase teorica seguita dalle attività operative, con addestramento a terra e in volo

Martedì 18 dicembre, presso l’area addestrativa “Trasconi” del 16° Stormo “Protezione delle Forze” di Martina Franca, ha avuto luogo un’esercitazione complessa di Elisoccorso.

In uno scenario appositamente realizzato alcune squadre di operatori del CNSAS Puglia (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) e, per l’Aeronautica Militare, l’84° Centro C/SAR di Gioia del Colle (15° Stormo) hanno messo in atto tecniche e procedure d’intervento in caso di emergenza. L’attività si è svolta in virtù dell’Accordo Tecnico per la Ricerca e il Soccorso, tra lo Stato Maggiore della Difesa ed il CNSAS, del 3 marzo 2014 e sotto la direzione del RCC (Rescue Coordination Center) del COA (Comando operazioni Aeree).


L’evento prevedeva una fase teorica, nell’ambito della quale è stato effettuato un briefing introduttivo sul 16° Stormo. L’illustrazione delle procedure di sicurezza delle caratteristiche principali e modalità di impiego dell’elicottero dell’Aeronautica Militare HH139 hanno introdotto alle attività operative, con addestramento a terra e in volo


L’area delle operazioni è stata messa a disposizione dal 16° Stormo, con il quale il CNSAS Puglia intende dare avvio a un programma congiunto di formazione inter-operativa, finalizzato a consolidare l’addestramento del personale nelle operazioni di ricerca e soccorso in ambiente impervio, favorendone al contempo la reciproca conoscenza per il consolidamento di procedure comuni tra unità dello stesso territorio.

red/mn

(fonte: Cnsas Puglia)