fonte: Corpo Italiano di San Lazzaro

Le iniziative del Corpo Italiano di San Lazzaro per la Giornata per la Riduzione dei Disastri

Un primo incontro, in programma a Roma il 12 ottobre, vedrà al tavolo numerosi esponenti di spicco del mondo della protezione civile

Il 12 ottobre prossimo a Roma si svolgerà l'high-level panel organizzato dal Corpo Italiano di San Lazzaro in occasione della GIRD 2018 – Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri, che si tiene ogni 13 ottobre. La manifestazione rientra nel calendario internazionale dell’UNISDR, agenzia specializzata delle Nazioni Unite per la riduzione dei disastri.

L’incontro, di alto profilo, vedrà al tavolo numerosi esponenti di spicco del mondo della protezione civile. Interverranno il presidente dell’INGV Carlo Doglioni, Agostino Miozzo Direttore Generale dell’Ufficio Promozione e Integrazione del Sistema Nazionale del Dipartimento della Protezione Civile, la presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Silvia Viviani, Paolo Clemente dell’ENEA ed altre personalità tra le quali rappresentanti del World Food Programme dell’ONU e del Corpo Italiano di San Lazzaro.

I patrocini e le adesioni all’iniziativa non mancano, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, all’Agenzia Spaziale Italiana. Un evento quindi che ha voluto abbracciare le diverse componenti che concorrono alla prevenzione dei rischi ed al soccorso in situazioni di emergenza in Italia ed all’estero.

L’evento voluto ed organizzato in Italia per il terzo anno di seguito dal Corpo Italiano di San Lazzaro, vuole contribuire a consolidare reti di collaborazione, a rafforzare una cultura e visione sistemica dei disastri migliorandone percezione e comportamenti preventivi, a realizzare un report dell’evento che possa essere distribuito anche nelle scuole.

Anche a Pozzuoli si svolgerà il giorno dopo, 13 ottobre, un’iniziativa che rientra nel calendario della GIRD 2018. L’incontro promosso sempre dal Corpo Italiano di San Lazzaro in collaborazione con il servizio comunale di protezione civile di Pozzuoli, prevede un incontro presso il Centro Operativo Comunale dal titolo “Il Sistema Nazionale di Protezione Civile: le strategie per la zona rossa dei Campi Flegrei”. Da una visione più macroscopica ed internazionale che si avrà a Roma, ad un focus specifico di un territorio così sensibile e potenzialmente distruttivo come quello puteolano.

Entrambe le iniziative sono aperte al pubblico, seppure l’high-level panel necessita di una registrazione preventiva per accedere alla Camera dei Deputati. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Corpo Italiano di San Lazzaro.

In vista della Giornata è nato il movimento #ReduceDisasters, formato da volontari, addetti ai lavori e cittadini per diffondere una maggiore cultura della prevenzione e della resilienza per non abbassare mai la guardia su questi temi così delicati ed importanti.


testo ricevuto da: Corpo Italiano di San Lazzaro

Ilgiornaledellaprotezionecivile.it dedica la sezione "ASSOCIAZIONI" alle associazioni o singoli volontari che desiderino far conoscere le proprie attività. I resoconti/comunicati stampa/racconti pubblicati in questa sezione pervengono alla Redazione direttamente dalle Associazioni o dai singoli volontari e vengono pertanto pubblicati con l'indicazione del nome di chi ha inviato lo scritto, che se ne assume la piena responsabilità sia per quanto riguarda i testi sia per le immagini/foto inviate